Tre membri del consiglio Fifa, accusati di corruzione

Logo Fifa

Logo Fifa

Secondo Panorama, un programma televisivo autorevole della BBC, tre membri del consiglio Fifa – Nicolas Leoz, Issa Hayatou e Ricardo Teixeira – avrebbero ricevuto tangenti, nel biennio 1989-90, da una societa’ di marketing dopo che questa aveva ottenuto un ricco contratto per la gestione dei diritti sportivi, i pagamenti risultano per oltre 75 milioni di euro. Le nuove accuse di corruzione alla Fifa provenienti dalla Gran Bretagna arrivano proprio a due giorni dal voto per l’assegnazione dei mondiali 2018 e 2022. L’Inghilterra appare favorita su Russia, Spagna/Portogallo e Olanda/Belgio per la disputa del primo dei due mondiali, ma Andy Anson, capo del comitato organizzatore nazionale, si è detto infastidito dall’”inopportuno tempismo nella messa in onda del programma” che potrebbe compromettere la posizione leader di Londra.
Foto: guardian