Lewisham

S.O.S Psychologist, un aiuto per i genitori con figli indisciplinati

S.O.S Psychologist

S.O.S Psychologist

S.O.S Psychologist e’ un servizio a domicilio di parent coaching, ovvero un aiuto per i genitori con figli con problemi comportamentali, emotivi, di alimentazione, di sonno ecc.. Non una semplice tata, ma una professionista registrata con British Psichological Society, in grado di svelare le motivazioni intrinseche degli aspetti piu’ problematici nell’educazione dei figli.
S.O.S Psychologist nasce sulla scia del travolgente e meritatissimo successo della trasmissione tv della BBC “The house of tiny tearaways” (La casa delle piccole pesti). Un programma educativo e pedagogico rivolto ai genitori nel quale una psicologa, la dottoressa Tanya Bayron risolveva tutti i problemi familiari attraverso l’osservazione dei bambini e dei genitori e il suggerimento di strategie e metodi educativi. S.O.S Psychologist opera sul territorio della citta’ di Londra, ed offre alle famiglie la possibilita’ di ricevere consulenza sia in inglese che in italiano.
Per maggiori informazioni scrivete a: s.o.spsychologist@gmail.com
Foto: vistaprint

Febbraio: Lesbian Gay Bisexual Trans History Month, un omaggio alla diversita’

badges2010
Nel mese di febbraio ogni anno in Gran Bretagna si celebra la vita ed i diritti ottenuti dalla comunità di lesbiche, gay, bissessuali e trans (LGBT). Un modo per incoraggiare ognuno, visto che il singolo ha sua propria responsabilità nello sviluppo della comunità, a vedere la diversità ed il pluralismo culturale come una forza un valore della nostra societa’ e la discriminazione come qualcosa di assolutamente inaccettabile. Ogni quartiere della citta’ di Londra organizza conferenze, convegni, proiezioni di video o film, presentazioni di libri e letteratura sul tema. La prima celebrazione del mese LGBT e’ avvenuta nel 2005 e sono stati organizzati oltre di 150 eventi intorno al Regno Unito.
Per maggiori informazioni, per i luoghi, e il calendario degli eventi visitate il sito di Lesbian Gay Bisexual Trans History Month: http://www.lgbthistorymonth.org.uk/

Shoah il giorno della memoria, eventi a Londra

holocaust_mem_day_295
Oggi 27 gennaio in tutto il mondo, si celebra il sessantacinquesimo anniversario della liberazione dei prigionieri nei campi di sterminio nazista. La citta’ di Londra in commemorazione delle vittime e dei superstiti della Shoah, il genocidio compiuto dalla Germania nazista nei confronti di tutte quelle persone ed etnie ritenute “inferiori”, propone vari eventi che comprendono concerti musicali, proiezioni di film, produzioni teatrali, mostre di arte, convegni sul tema. Imperial War Museum testimonia contro l’ ingiustizia e la violenza avvenuta ad Auschwich, proponendo una serie di eventi sia nei giorni che precedono la Memoria come pure i giorni seguenti, ovvero dal 24 gennaio al 31 gennaio, molto interessante la mostra d’arte del museo della guerra, l’ ingresso e’ gratuito ma non raccomandato ai bambini di età inferiore ai 14 anni. Un esibizione importante su Anna Frank anche a Westminster. A Camden Town Hall in collaborazione con il museo ebreo ci sara’ una testimonianza di un superstite sulla vita e la morte nei campi nazisti.
Per maggiori informazioni sugli eventi a Londra: http://www.hmd.org.uk/events/find/london

Charity Shops, comprare facendo beneficenza

CharityLRG
Volete fare shopping senza sentirvi in colpa? A Londra e’ possibile grazie ai famosi Charity Shops, negozi dove parte del ricavato delle vendite va ad associazioni caritatevoli ed umanitarie. Il primo Charity Shop della storia è stato aperto a Londra dalla Croce Rossa nel corso della seconda guerra mondiale per aiutare i cittadini più poveri. Oggi ogni quartiere di Londra è pieno di questi negozi prevalentemente pieni di merce di seconda mano ma anche di donazioni di articoli non venduti da altri negozi o regali non apprezzati. Insomma grazie all’usanza inglese di regalare le proprie cose superflue, si frena un po’ il processo consumistico e si agevola il riciclaggio perche’ nei Charity Shops si può trovare veramente di tutto, dai vestiti, alle scarpe, ai libri, ai giocattoli, ai soprammobili, ai dischi vecchi in vinile, ai mobili, alla bigiotteria, ma anche ombrelli, racchette da tennis. I piu’ conosciuti sono Cancer Research UK, British Heart Foundation, Oxfam, Help the Aged, Save the Children, Sue Ryder Care, Marie Curie Cancer Care shop, ormai diventati un punto di riferimento per tante persone, non solo per i prezzi veramente competitivi, ma anche perche’ alcuni Charity celano tesori per chi ama ricreare autentiche atmosfere anni 60/70 o abiti firmati. Oxfam ha il più grande numero dei negozi di beneficenza nel Regno Unito con oltre 700 punti vendita, ed inoltre Oxfam Bookshops e’ diventato il più grande rivenditore dei libri di seconda mano in Gran-Bretagna.

Festeggia il Black History Month

BHM_2009_leaflet-poster-1_sm
Gli obiettivi di questo evento sono quelli di promuovere la conoscenza della storia dei neri, la loro cultura e il loro patrimonio, diffondere le informazioni sui contributi positivi che i neri hanno dato alla società britannica, intensificare la fiducia e la consapevolezza delle persone di colore alla loro eredità culturale. Questo avvenimento viene celebrato tutti gli anni ad ottobre in Gran-Bretagna mentre nel mese di febbraio in America e nel Canada.
In tutta Londra oltre 150 tra librerie, musei, gallerie, spazi espositivi, ospiteranno eventi correlati al Black History Month, tipo esibizioni teatrali e musicali, seminari, gruppi di lavoro, mostre/visualizzazioni, letture di poesie/libri ecc. In tutta la Gran-Bretagna, questa celebrazione ha raggiunto oltre 6.000 eventi. Le origini del Black History Month risalgono al 1926 quando Carter G. Woodson, editore per trenta anni del giornale Negro History, porto’ le celebrazioni caraibiche africane in America.
Per cercare l’evento, l’orario, il luogo di vostro interesse per prendere parte a questa celebrazione, compilate tutti i dettagli sul seguente sito.

http://www.londonlibraries.org.uk/blackhistory/search.asp

Cerchiamo nuovi autori!

lodnra blog logoLondraBlog, il primo e unico blog su Londra in italiano cresce sempre di più e cerca nuovi redattori per incrementare i prodotti e servizi descritti.

Sai scrivere? Ami Londra e la sua pazza vita notturna? Sei una ragazza e vai in giro nuda anche d’inverno? Sei un ragazzo e sei proprio ora in coda fuori dall’Apple Store di Regent Street con una birra?

Devi essere italiano e risiedere a Londra. Nulla più.

Mandateci il vostro curriculum a blog@blogpublishing.co.uk . Indicateci nella mail i vostri contatti completi e, se volete darci una mano, anche un paio di post di prova.